Sezioni
Tornei in Arrivo
Camp. Sociale
Tornei a Squadre
Cerca nel Sito



Attività in Sede

Chi siamo...
Esercitati con noi

Partite

Le Rubriche








Warning: preg_match() [function.preg-match]: No ending delimiter '/' found in /membri/treviglioscacchi/includes/counter.php on line 35

Warning: preg_match() [function.preg-match]: Unknown modifier '2' in /membri/treviglioscacchi/includes/counter.php on line 47
14.11.06 - A Gorgonzola solo 0,5 su 3
Una pessima prestazione



Eccovi il diario di bordo dell'avventura scacchistica più eccitante di sempre: come partire da un Elo pari a 0 per raggiungere alfine (non importa quando) quota 2000. Riuscirà il nostro eroe a coronare quest'impresa dal sapore donchisciottesco? Rimanete aggrappati con tutte le vostre forze a questa rubrica e lo scoprirete. [SML]


di GUIDO TEDOLDI

Sabato 11 e domenica 12 novembre ero a Gorgonzola per partecipare al festival scacchistico internazionale locale giunto all'11ª edizione. Sul forum it.hobby.scacchi trovate qualche informazione relativa ai tornei maggiori, quelli cui partecipano i giocatori con l'Elo Fide. Io partecipo al torneo più debole, quello con limite di partecipazione a 1˙500 punti.
Dopo 3 partite delle 6 previste (le altre si giocheranno sabato 18 e domenica 19 novembre) sono quasi ultimo in classifica con una sola patta all'attivo. Ho giocato in modo pessimo le prime due partite, la terza è stata una specie di psicodramma come le partite di scacchi sanno essere.
Basti dire che il mio avversario, Giovanni Paolino, ha impiegato un totale di 35 minuti per fare le 64 mosse della partita, praticamente 30 secondi l'una. Se avesse giocato lampo non ci avrebbe messo meno. Io sono arrivato a pochi minuti dal massimo consentito di 2 ore e mezza. Alla 19ª mossa ero rovinato. Un pezzo perso, un attacco del mio avversario sul lato di re che aveva tutta l'aria di essere decisivo. Invece sono stato lì, ho lottato, ho tirato fuori... tutto quello che avevo. A un certo punto mi tremavano le mani. E, cribbio, ho recuperato quel dannato pezzo. Quando siamo entrati nel finale, avevo 2 torri e 5 pedoni contro 2 torri e 6 pedoni. Ero ancora vivo!
Ho dovuto alzarmi, andarmi a rinfrescare. Avevo le pulsazioni a 250, circa.
Lo sport produce di questi effetti. Il primo che salta su a dire «ma dai, non fare il pirlone, era solo una partita di scacchi» è evidente che non ha mai vissuto.
Anche il finale in cui sono entrato era inferiore. Sul lato di donna avevo 3 pedoni contro 4 avversari. Sul lato di re i pedoni erano 2 a 2, ma i miei erano doppiati sulla colonna "f". Ho comunque cercato di intorbidare le acque, e sono riuscito ad arrivare a una posizione con torre e 2 pedoni io, torre e un pedone il mio avversario. Ma a quel punto, pur se il vantaggio era diventato mio, non sono riuscito a evitare la patta.
Cribbio.
Ero prosciugato. Appena arrivato a casa ho cenato e mi sono fiondato a letto. Ho dormito 15 ore ma ancora adesso, a più di una giornata di distanza, mi sento il cervello frullato.
Ciò non depone bene per l'Operazione Tedoldi. In 3 partite ho perso 27 punti Elo, di questo passo non ci arrivo più all'obiettivo dei 2˙000. E se le condizioni in cui mi trovo dopo certe partite sono queste... va bene la mancanza di talento, ma è dura...
Tuttavia non mi arrendo.
No no, rassicuro il mio fan klab. Il pessimo risultato è stato solo un intoppo. Un momento così. Stay tuned.


Caravaggio, 14.11.2006








Guido Tedoldi

Copyright © by treviglioscacchi.com All Right Reserved.

Pubblicato il: 2009-10-25 (433 letture)

[ Indietro ]
Elo