Sezioni
Tornei in Arrivo
Camp. Sociale
Tornei a Squadre
Cerca nel Sito



Attività in Sede

Chi siamo...
Esercitati con noi

Partite

Le Rubriche








Warning: preg_match() [function.preg-match]: No ending delimiter '/' found in /membri/treviglioscacchi/includes/counter.php on line 35

Warning: preg_match() [function.preg-match]: Unknown modifier '2' in /membri/treviglioscacchi/includes/counter.php on line 47
23.11.06 - Risultato Gorgonzola: 3 punti su 6
Luci e ombre sul futuro



Eccovi il diario di bordo dell'avventura scacchistica più eccitante di sempre: come partire da un Elo pari a 0 per raggiungere alfine (non importa quando) quota 2000. Riuscirà il nostro eroe a coronare quest'impresa dal sapore donchisciottesco? Rimanete aggrappati con tutte le vostre forze a questa rubrica e lo scoprirete. [SML]


di GUIDO TEDOLDI

Il torneo scacchistico di Gorgonzola è terminato. Nel torneo maggiore ha vinto il «solito» filippino, componente della colonia di forti giocatori che da qualche tempo si è trasferita in Italia e fa incetta di tornei in Lombardia (un modo interessante, insieme alle lezioni private, di guadagnarsi da vivere).
Per quanto riguarda me, ho terminato con 3 punti su 6 a referto, ma con 5 partite giocate effettivamente a causa del forfait di un mio avversario nella 5ª partita. Sul campo ho quindi ottenuto 2/5, che è il mio miglior risultato in carriera. Malgrado questo il mio Elo è sceso di 12 punti...
...rassicuro i componenti del mio fan klab: invece di impiegarci 100 tornei per arrivare alla fatidica soglia dei 2˙000 punti Elo che sono più o meno l'ingresso nell'ambito internazionale (e l'obiettivo dell'Operazione Tedoldi) ce ne metterò 101.
Ma mi diverto a fare questa cosa?
La domanda me l'ha fatta Roberto commentando il precedente post dell'Operazione Tedoldi. Perché, in effetti, può sembrare quantomeno frustrante giocare abbastanza regolarmente su internet, andare in giro per tornei, allenarsi sulle partite dei grandi campioni – e poi vedere che i meccanismi del cervello rimangono tali e quali, e i risultati che non si schiodano dalla terribile mediocrità.
Anzi, a volte tutto sembra peggiorare.
Nei tornei precedenti cui ho partecipato quest'anno, gli open di Bergamo e Crema, avevo fatto meno punti ma incontrando avversari di livello più alto e mostrando un gioco più consistente. A Gorgonzola, invece, pur incontrando avversari più vicini al mio livello, poiché il torneo era diviso in fasce di partecipazione, ho trovato difficoltà.
Ma il divertimento... quello sì, c'è. Quella sottile esaltazione, quel senso di benessere, quel parlare in gergo con persone che condividono la stessa luce negli occhi: ecco, sì, ci sono. La vittoria e la sconfitta, come diceva Rudyard Kipling, sono due impostori allo stesso modo. E (cito ancora qualcuno, anche se stavolta non mi ricordo chi era) la vita è la strada che facciamo tra un posto e l'altro dove andiamo. Quella degli scacchi è una bella strada.


Caravaggio, 23.11.2006








Guido Tedoldi

Copyright © by treviglioscacchi.com All Right Reserved.

Pubblicato il: 2009-10-25 (435 letture)

[ Indietro ]
Elo