Sezioni
Tornei in Arrivo
Camp. Sociale
Tornei a Squadre
Cerca nel Sito



Attività in Sede

Chi siamo...
Esercitati con noi

Partite

Le Rubriche








Warning: preg_match() [function.preg-match]: No ending delimiter '/' found in /membri/treviglioscacchi/includes/counter.php on line 35

Warning: preg_match() [function.preg-match]: Unknown modifier '2' in /membri/treviglioscacchi/includes/counter.php on line 47
31.10.06 - Prossima tappa: Torneo di Gorgonzola
Cos'è l'Operazione Tedoldi



Eccovi il diario di bordo dell'avventura scacchistica più eccitante di sempre: come partire da un Elo pari a 0 per raggiungere alfine (non importa quando) quota 2000. Riuscirà il nostro eroe a coronare quest'impresa dal sapore donchisciottesco? Rimanete aggrappati con tutte le vostre forze a questa rubrica e lo scoprirete. [SML]


di GUIDO "COACH" TEDOLDI
[email protected]



La prossima tappa dell'Operazione Tedoldi sarà a Gorgonzola per l'11° Festival Scacchistico Internazionale Week-end Naviglio Martesana. Il torneo prenderà il via sabato 11 novembre, con la prima partita. Seguiranno 2 partite domenica 12 novembre, 1 partita sabato 18 novembre e le ultime 2 partite domenica 19 novembre (maggiori informazioni dovrebbero essere disponibili sul sito www.zeitnet.it). Il torneo non è un open integrale, dove teoricamente anche i più scarsi tra i partecipanti possono incontrare i campioni presenti, bensì è diviso in fasce. Io, che ho un Elo italiano di 1431 punti, partecipo alla fascia più bassa, quella under 1500. Tre fasce più su ci sono quelli veri, con un punteggio Elo superiore ai 2000 punti.

Per chi non ha capito di cosa stia parlando, l'Operazione Tedoldi si ispira a un progetto lanciato dalla Gazzetta dello Sport, l'Operazione Gasparotto.
Manlio Gasparotto è un giornalista della Gazza di 37 anni, e ad aprile era grasso e sedentario. Poi ha cominciato l'operazione che porta il suo nome, con l'obiettivo di correre la maratona di New York del prossimo 5 novembre. L'idea di base è che un qualsiasi pantofolaio fisicamente sfatto, a prescindere dal suo talento per la corsa, con soli 7 mesi di allenamento può arrivare a disputare una maratona di 42 chilometri e 195 metri. L'Operazione Tedoldi ha l'obiettivo di portare me, quarantenne giocatore di scacchi senza talento, alla soglia del punteggio internazionale, ovvero proprio quei 2˙000 punti Elo al di sopra dei quali si può sperare di vincere qualche torneo, magari non di prima fascia. E se ce la faccio io, significa che può farcela potenzialmente chiunque.
Che io non abbia talento lo dimostra il fatto che, dopo 32 anni che conosco il regolamento degli scacchi, sono ancora qui nei bassifondi del punteggio Elo.
Al momento dell'iscrizione al primo torneo, la FSI, la federazione italiana degli scacchi, assegna gratis 1˙440 punti Elo per fare in modo di poter entrare nel meccanismo (che si basa su un algoritmo a somma zero: chi perde una partita cede alcuni dei propri punti all'avversario, secondo criteri particolari).
Nel corso del 2004 e del 2005 ho partecipato a 4 tornei, e sono sceso a 1˙395 punti. Poi ho dato il via all'operazione con il mio nome, e in due tornei del 2006 ho riguadagnato 36 punti. State sintonizzati, se siete interessati.


Caravaggio, 31.10.2006








Guido Tedoldi

Copyright © by treviglioscacchi.com All Right Reserved.

Pubblicato il: 2009-10-25 (675 letture)

[ Indietro ]
Elo